• 0457650253 - FAX: 0456172133
  • info@scuola-farina.it
  • Corso Alcide de Gasperi 16, Caldiero - 37042 (VR)
  • COMPORTAMENTO SCOLASTICO

    COMPORTAMENTO

    A tutti è sempre richiesta la buona educazione nel comportamento e nei rapporti con adulti e coetanei.

    Pertanto si esigono:

    • linguaggio e atteggiamenti corretti
    • adesione alle disposizioni organizzative
    • rispetto delle attrezzature.

    Eventuali danni arrecati alle attrezzature vanno risarciti, invece un comportamento scorretto e/o particolarmente grave verrà richiamato dalla Direzione, che potrà ricorrere anche alla sospensione dalle lezioni.

    ASSUNZIONE DI RESPONSABILITÀ’

    Si chiede ai genitori (o a chi ne fa le veci) di assumersi la responsabilità dei propri figli quando non sono sotto la diretta vigilanza degli Insegnanti e/o del personale religioso (es. durante le Feste, la Giornata sportiva, l’uscita da Scuola).

    Durante i Colloqui, le Assemblee di Classe e gli Incontri Formativi gli alunni non possono circolare liberamente per la Scuola. (si chiede possibilmente di lasciarli a casa).

    In caso di vera necessità la Scuola provvederà ad un’assistenza adeguata nell’ambiente stabilito.

    È’ bene che l’alunno non porti a scuola oggetti estranei alle attività scolastiche. Nel caso ciò si verificasse la scuola declina ogni responsabilità su eventuali danni o smarrimenti.

    Si chiede ai genitori di rispettare le date di scadenza relative a moduli da restituire o a quote da versare.

    SANZIONI DISCIPLINARI

    Il Collegio Docenti, presi in esame gli avvenimenti che potrebbero verificarsi all’interno della scuola, ha stabilito di stilare una serie di regole e relative sanzioni che richiedono  agli alunni un comportamento più consono nei vari tempi e ambienti della scuola.

    Si sottolinea pertanto il principale obiettivo di tale argomento: «Aiutare i bambini a diventare persone educate e rispettose verso gli altri e l’ambiente, per poter vivere in un clima armonioso e permettere a tutti di crescere e apprendere in modo adeguato e sereno».

    SANZIONI RELATIVE AL COMPORTAMENTO

    L’alunno che usa un linguaggio e un comportamento scorretto con gli Insegnanti (mancanza di rispetto) e con i compagni (parolacce, gestacci, insulti, calci e pugni) non parteciperà in parte o completamente alla ricreazione.

    Per responsabilizzare l’ alunno/a verrà segnalato sul Libretto personale il comportamento scorretto e dopo 4 richiami  scritti la famiglia potrà essere convocata dalla coordinatrice didattica.

    L’ alunno che assume un atteggiamento scorretto durante le uscite didattiche, non potrà essere escluso dall’uscita successiva.

    In caso di danno a oggetti o ambienti verrà richiesto il risarcimento dei danni.

    Il richiamo sul comportamento scorretto può essere fatto dal personale assistente in quel momento o in quella attività, non necessariamente dall’Insegnante di classe.